A Matera e in Basilicata le risorse del Community Tourism Programme di Airbnb

Sono Matera, prossima Capitale europea della cultura, e la Basilicata le destinatarie dei fondi del Community Tourism Programme di Airbnb in Italia. Nel corso dei prossimi mesi la Fondazione Matera Basilicata 2019 e Airbnb collaboreranno a una serie di iniziative che coinvolgeranno la comunità locale e faranno conoscere il territorio lucano ai viaggiatori in arrivo per il grande evento. Recentemente il New York Times ha scritto che la Basilicata è una delle tre zone del mondo da riscoprire nel corso del 2018.

Lo scorso anno abbiamo lanciato un programma europeo per sostenere progetti di fondazioni, associazioni, ONG o gruppi che rafforzassero le comunità locali, promuovessero la crescita di un turismo collaborativo e offrissero opportunità innovative ai territori. Per l’Italia abbiamo ricevuto oltre 100 idee: ringraziamo tutti i partecipanti per la qualità dei progetti e per l’impegno profuso in questo percorso, che ora ha raggiunto un primo traguardo.

Tutte le foto di Matera in questo post sono di Nico Colucci

“Ci siamo candidati al bando di Airbnb – ha spiegato Paolo Verri, Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019 – per implementare il nostro progetto sulla cittadinanza temporanea, un concetto che è stato ormai acquisito e inserito all’interno del piano strategico del turismo nazionale. Intendiamo fare di Matera non solo un luogo di visita ma di incontro e di dialogo, di confronto tra i cittadini che la abitano sempre e quelli che la scelgono come spazio temporaneo di elezione per parlare di società, inclusione, storia dell’arte e dell’architettura, ma anche di gioco e di cibo, confrontando usanze e stili di vita”.

Fra le iniziative sviluppate ci sarà Wonder Grottole, un progetto di rigenerazione che riguarda un piccolo borgo a 30 km da Matera, in cima alle colline lucane, il cui centro storico oggi conta 300 abitanti e 629 case abbandonate.

Potete saperne di più sul sito dedicato.

Questa e le altre foto di Grottole sono di: Wonder Grottole

“Gli ospiti della Capitale europea della cultura non solo abiteranno case che potrebbero essere le loro, ma per qualche giorno o anche di più saranno abitanti veri della città, facendo esperienze inusuali legate alle storie vere dei materani, campioni di accoglienza. Con le risorse attribuite punteremo anche a rilanciare la scoperta e valorizzazione delle aree interne della Basilicata, costituita da piccoli borghi nei quali è possibile fare un vero turismo di comunità ed esperienziale”

Paolo Verri, Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019

Wonder Grottole aggrega persone da tutto il mondo che portano nel piccolo borgo i propri saperi e il proprio tempo, per immaginare nuovi futuri con la comunità locale, per innovare le attività esistenti, per sperimentare nuove relazioni umane e tecnologiche e nuove soluzioni abitative. Diventare parte del Community Tourism Program rende ancora più concreta l’idea che ci ha mosso ad affrontare questa sfida di rigenerazione partendo dalla comunità locale e dagli asset esistenti del territorio

Andrea Paoletti, ideatore Wonder Grottole

Il Community Tourism Programme è parte dei progetti dell’ufficio del turismo sostenibile di Airbnb, che finanzierà diversi progetti in Europa e nel resto del mondo e di cui fanno parte anche iniziative come il piano Borghi Italiani.

Potete sapere di più sugli altri progetti cliccando qui.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!