Una “Week for Good” nel verde

Anche quest’anno Airbnb ha costruito, in tutto il mondo, una settimana di intense attività di volontariato con protagonisti i dipendenti e i collaboratori dell’azienda, assieme alle comunità cittadine di host.

Nel corso dell’anno tutti i dipendenti di Airbnb hanno a disposizione quattro ore, ogni mese, durante gli orari di lavoro, per fare volontariato a sostegno di nonprofit e progetti di beneficienza. La “Week for Good” celebra questo impegno e coinvolge gli host promuovendo la cittadinanza attiva in sette giorni molto speciali.

L’Italia ha fatto la sua parte, in diverse città!

A Milano il team Airbnb è stato al Giardino Nascosto del Comitato Ponti, un giardino comunitario costruito con enorme passione dai cittadini del quartiere. È stato per lungo tempo uno spazio abbandonato, ma la forza di volontà di pochi coraggiosi, che si sono rimboccati le maniche per trasformarlo, ha contaminato il quartiere e ora quest’area verde è un punto di riferimento per tutti: si può passare qui per un picnic, una lezione di yoga o un concerto di pianoforte. Il lavoro da fare, però, non manca mai! Fra i sostenitori del Comitato Ponti c’è la Cooperativa Eliante, che abbiamo voluto sostenere in questa settimana. Le due realtà collaborano per realizzare il progetto “Rotaie Verdi”, che vuole sviluppare una rete ecologica lungo i binari ferroviari di Milano. Giardino Nascosto, a lato della ferrovia, potrebbe così costituire un’oasi urbana di salvaguardia della biodiversità per uccelli e piccoli animali. Per tutto il giorno abbiamo fatto i giardinieri, potando le piante, falciando l’erba e sistemando le aiuole. 

Anche a Firenze la “Week for Good” è stata tutta verde: gli host Airbnb hanno prestato il loro tempo al Giardino dell’Iris collaborando con gli Angeli del Bello, una realtà che a Firenze si prende cura del patrimonio locale, una missione a cui chi ama così tanto la città, come gli host, vuole dare una mano molto volentieri.

La collaborazione fra l’Home Sharing Club fiorentino e gli Angeli del Bello è avviata da tempo e sta dando frutti molto positivi.

Il giardino botanico che ha accolto la community è specializzato nella coltivazione dell’iris, il fiore fin dal 1251 simbolo di Firenze. Qui sono presenti più di 1500 varietà di questa pianta, protagonista anche di un festival annuale. È un luogo di grande bellezza, da cui è possibile ammirare Firenze e le colline circostanti.

A Roma, invece, le attività per la “Week for Good” si sono concentrate su quello che ormai è un punto fisso della community romana degli host Airbnb: la collaborazione con Retake Roma per contribuire a pulire le strade della Capitale.

Armati di spazzole e scope il team Airbnb e diversi host romani hanno reso più accogliente l’area vicina a Piazza del Popolo. Tanti curiosi si sono fermati a conoscere gli host e le attività dell’associazione Retake, molto attiva e apprezzata in città per il suo impegno costante.

A Bologna, invece, gli host Airbnb hanno lavorato per due giorni con grandissima passione per rendere il centro di accoglienza Rostom più bello e funzionale: si sono occupati infatti di ritinteggiare le pareti, pulire gli spazi e, anche qui, fare giardinaggio urbano insieme agli operatori del centro. La hall verrà abbellita con un murale di Luiz Gutierrez.

Il Rostom è nato nel 2013 come centro di accoglienza per persone senza fissa dimora in stato di bisogno urgente e rappresenta uno dei primi esempi di centri di accoglienza socio-sanitari in Europa, aperto 24 ore su 24. Non si limita a fornire un posto letto a chi ne ha necessità, ma punta a costruire progetti di vita per le persone, per aiutarle a cercare una nuova strada.

Grazie a tutti i partecipanti e al prossimo anno con la “Week for Good”!